Reports e 215 indirizzi dalla A alla Z. Reports and 215 addresses, A to Z.

...ama viaggi,arte,storia ,fotografia,cinema...e la buona cucina. Gli indirizzi citati di seguito hanno tutti un buono o eccellente rapporto qualità/prezzo. All the addresses have a good or excellent price/value ratio. Per eventuali contatti / To contact us : mimandabrezza (at)gmail.com Approfondimenti/ Other reports: http://www.alcuniscatti.blogspot.com

domenica 28 giugno 2009

RISTORANTI AI TEMPI DELLA CRISI: PIU' FANTASIA MA RISCHIO DI MINORE QUALITA'.

E' un'opinione personale, naturalmente, ma l'impressione è che la ristorazione ai tempi della crisi abbia cambiato, in meglio e forse anche... in peggio.
Fatturato credo in diminuzione, con spostamenti interni alle categorie.Personalmente in locali medi ho notato, diciamo così, più facilità nel trovare posto.
In generale prezzi stabili, o addirittura qualche diminuzione sia per cercare di fidelizzare il cliente e sia frutto di qualche fantasiosa iniziativa. Qualcuno già praticava del resto una differenziazione tra prezzi al mattino e prezzi alla sera, oppure cucina unica con due tipologie di servizio per diversi target di clientela .
La formula si è estesa con più "pranzi lavoro", "menu baby", "pausa pranzo" e simili ,così come si è diffusa - complice anche l'etilometro - la sempre più ampia presenza nella carta dei vini della quantità"bicchiere". Risultato finale, in molti casi, il poter abbassare un po' il conto,mantenendo sostanzialmente lo stesso livello di qualità.

Non sempre,purtroppo, perché qualcuno - credo sbagliando - ha cercato e sta cercando di far quadrare i conti non con l'impegno o la fantasia delle formule e delle tariffe, ma riducendo semplicemente la qualità, risparmiando sulla qualità dei prodotti, sulla professionalità in cucina o nel servizio. Mi auguro che il mercato punisca questi comportamenti.

Intanto, per rispetto ai 14.523 visitatori ad oggi e per quanti ci leggeranno in futuro , "ditechevimandabrezza" proprio per questo riscontrato calo di qualità incomincia con il depennare dall'elenco a destra un locale specializzato in pesce( in Versilia) ,che era presente sin dall'apertura di questo sito, ed invita il lettore che riscontrasse gravi carenze a proposito di altri indirizzi in buona fede citati a farcelo presente.

Contemporaneamente, invece, l'inserimento , nei nostri "indirizzi suggeriti",di un locale storico, specializzato in funghi e cucina toscana di montagna, "da Fagiolino", a Cutigliano (Pistoia), nella zona dell'Abetone, tenuto da varii decenni dalla famiglia Innocenti. Luigi e famiglia sono impegnati, anche e soprattutto in questo periodo di crisi, a mantenere un buon rapporto qualità/prezzo.

giovedì 18 giugno 2009

60 anni del "Baracchin" di gelati di Sustinente.


19 giugno 2009: ha ricordato 60 anni di attività il "Baracchin", classico locale di legno nel centro di Sustinente, in provincia di Mantova, bar specializzato da sempre in gelati. In più di cinquecento hanno voluto festeggiare la ricorrenza.
Un saluto alla giovane Giorgia ed alla sua famiglia che fortunatamente si "ostina" a mantenere in vita questa tradizionale attività contro le insidie della burocrazia ( permesso per tenere aperto almeno fino alla fine del 2009... e ci auguriamo comunque che abbia vita ancora ben più lunga).....Prorogato almeno alla fine del 2010!

Con la buona stagione anche tavoli in piazzetta, all'aperto, accanto a quattro fontane scroscianti che, forse anche con la vicinanza del Po e delle numerose piante vicine, offrono una sensazione di fresco, che rompe la calura padana.

Nella foto: Giorgia e famiglia con un gruppo di clienti-amici nel giorno del 60° del "Baracchin":


Per rimanere in provincia di Mantova, a Ostiglia, buon gelato in via XX Settembre,non è una baracchina, ma un piccolo locale, vicino ai Giardini pubblici.

Piccolissimo locale e buon gelato anche a Montecatini Terme (Pistoia), da "Gomma", nei pressi della stazione ferroviaria principale, ai confini con Pieve a Nievole.

E se passate da Pescia(Pistoia) non dimenticate di prendere un buon gelato ( o un caffè) alla "Baracchina" di Bartolini Stefano sul fiume,all'ombra dei platani e con fresca brezza serale. Anche troppo onestamente dichiara , su uno specchio interno,"dal 1978", cioè l'ultima gestione familiare, ma la baracchina è lì almeno dalla fine dell'Ottocento. Queste nostre note hanno però nel frattempo spinto Stefano Bartolini ad una ricerca nell'attiguo Archivio di Stato: la baracchina risale al 1885 (Chalet Verdi) e dal 1946 "Gelateria Siciliana".
Alla riapertura stagionale la "Baracchina" è quindi ripartita con una nuova tenda, sulla quale sono evidenti queste date ( e foto) della sua lunga storia.


Aggiornato al 6 novembre 2010.