Reports e 215 indirizzi dalla A alla Z. Reports and 215 addresses, A to Z.

...ama viaggi,arte,storia ,fotografia,cinema...e la buona cucina. Gli indirizzi citati di seguito hanno tutti un buono o eccellente rapporto qualità/prezzo. All the addresses have a good or excellent price/value ratio. Per eventuali contatti / To contact us : mimandabrezza (at)gmail.com Approfondimenti/ Other reports: http://www.alcuniscatti.blogspot.com

martedì 9 novembre 2010

Ricetta degli "gnudi"(ignudi,nudi) della signora Giovanna.

La signora Giovanna ci regala la sua terza ricetta toscana. Gli "gnudi" ( da ignudi,nudi) ,che poi sarebbe l'utilizzo del solo impasto di un ipotetico raviolo ricotta e spinaci. Tra gli ingredienti quindi niente farina di grano, se non alla fine il minimo indispensabile per una infarinatura al momento di fare questa sorte di gnocchetti, da bollire in acqua salata come gli gnocchi di patate e da condire con ragù di carne.


Sono in pratica gnocchi ( o anche palline) con i seguenti ingredienti
per circa 4-5 persone:
ricotta ca. 7-8 etti (scolare molto bene,tenendola su uno scolino e tirandola fuori dal frigo tempo prima)
spinaci bolliti (ca 7-8 etti di prodotto fresco) e ben asciugati,strizzati
parmigiano- reggiano
sale
pepe,noce moscata
2 uova
ingredienti come detto sopra ben scolati, tritati bene con coltello o mezzaluna, amalgamati sufficientemente -ma non frullati-, importante che l'impasto sia sufficientemente duro, dopo aver fatto lo gnocchetto/gnocco o pallina CON ANCHE INFARINATURA esterna finale (farina 00), in modo che non si rompano nella bollitura finale in acqua salata, come normalmente si fa per la pasta o gli gnocchi di patate .
Sono praticamente cotti ( come gli gnocchi di patate) qualche decina di secondi dopo esser venuti a galla.Scolarli con delicatezza e condirli con ragù di carne . Formaggio grattugiato a piacere ( c'è comunque già nell'impasto...).

Qualche variante: qualcuno mette solo il tuorlo(rosso) d'uovo e non anche il bianco.Ma la signora Giovanna insiste per l'uovo completo,che anche il "bianco" concorrerebbe nella cottura a dare consistenza ai molto delicati "gnudi".
In Toscana un'altra variante è rappresentata dall'utilizzo al posto degli spinaci, durante la stagione fredda, del cavolo nero.

Sottolineo di nuovo che è essenziale, per la buona riuscita della ricetta, asciugare e strizzare bene gli ingredienti.
Provare eventualmente prima con un uovo soltanto,evitando il secondo se l'impasto appare della consistenza non giusta.
Per fare lo gnocchetto servirsi eventualmente dell'aiuto di un cucchiaino da caffé.

lunedì 25 ottobre 2010

39,285 visitors from 44 countries...2016, january 21st


1ITALY
83.42%
4,956
2UNITED STATES
8.9%
529
3UNITED KINGDOM
3.02%
180
4-
0.65%
39
5GERMANY
0.45%
27
6SWEDEN
0.45%
27
7SWITZERLAND
0.42%
25
8SPAIN
0.33%
20
9RUSSIAN FEDERATION
0.3%
18
10FRANCE
0.23%
14
11ROMANIA
0.2%
12
12NETHERLANDS
0.15%
9
13BELGIUM
0.13%
8
14NORWAY
0.1%
6
15CROATIA
0.08%
5
16HUNGARY
0.08%
5
17IRELAND
0.08%
5
18SAN MARINO
0.08%
5
19BRAZIL
0.06%
4
20SERBIA AND MONTENEGRO
0.06%
4
21AUSTRALIA
0.05%
3
22AUSTRIA
0.05%
3
23CANADA
0.05%
3
24CZECH REPUBLIC
0.05%
3
25GREECE
0.05%
3
26LUXEMBOURG
0.05%
3
27ALBANIA
0.03%
2
28FINLAND
0.03%
2
29JAPAN
0.03%
2
30POLAND
0.03%
2
31SENEGAL
0.03%
2
32SINGAPORE
0.03%
2
33SAINT MARTIN
0.03%
2
34BULGARIA
0.01%
1
35COTE D'IVOIRE
0.01%
1
36DENMARK
0.01%
1
37ECUADOR
0.01%
1
38ISRAEL
0.01%
1
39NIGER
0.01%
1
40PHILIPPINES
0.01%
1
41SLOVAKIA
0.01%
1
42SLOVENIA
0.01%
1
43TUNISIA
0.01%
1
44KOREA; REPUBLIC OF
0.01%
1

venerdì 15 ottobre 2010

"PAPPA COL POMODORO" della signora Giovanna.

Una ricetta di successo,leggibile su questo blog e cliccabile nell'indice qui a destra, è la "Farinata di cavolo nero" della Giovanna. Qui le tributiamo il giusto titolo di "signora", interpellandola invece a proposito di un altro piatto tipico della cucina toscana, cucina popolare "povera" ma buona, la "pappa col pomodoro".

La ricetta della signora Giovanna, abitante in Toscana in provincia di Pistoia, è piuttosto semplice, rispetto ad altre che si possono leggere sui libri o circolanti sul web .

Ingredienti: aglio, olio extravergine oliva, sale, basilico, pomodoro in pezzi
acqua bollente ( in alternativa brodo vegetale, oppure brodo di carne oppure per chi non può fare altrimenti ... di dado di carne o vegetale...)

Per chi gradisce: anche un po' di peperoncino ( che in Toscana erroneamente si chiama- o si chiamava - di solito anche "zenzero", che in realtà è tutt'altra cosa...)

Svolgimento: padella non aderente, soffriggere (senza bruciare) in abbastanza olio ( se per un paio di persone 3-4 cucchiai da minestra ) almeno due spicchi di aglio, colorire , aggiungere e rosolare 2-4 fette( 2 grandi o quattro medio- piccole,per tentare di dare una quantità) di pane toscano raffermo ridotto a pezzetti piccoli , aggiungere abbondante basilico, pomodoro maturo in pezzi ( per 2 persone: per es. 2 pomodori grossi o quattro medio-piccoli). Cuocere una decina di minuti.
Aggiungere poi , e cuocere un'altra decina di minuti , acqua bollente ( oppure brodo come sopra detto) in modo da avere una "pappa" finale né troppo liquida né troppo densa......

Servire calda, tiepida o addirittura riscaldarla il giorno dopo ( secondo il gusto personale).

A"brezza" piace: d'estate tiepida, nelle altre stagioni tiepida/calda ma non bollente

Varianti possibili ( ma non gradite dalla signora Giovanna), all'inizio:
olio ,aglio e soffritto classico (sedano,carota, cipolla o porro)
oppure olio, aglio e cipolla( da dorare)
oppure, per un sapore più delicato, olio, aglio e porro (da dorare)

Ovvio che se non si ha a disposizione pomodori freschi si può sopperire con pomodoro conservato ( pelati o pezzettoni) aggiungendo eventualmente anche un po' di concentrato...(ma non è la stessa cosa del pomodoro fresco di stagione)

Ovvio che è essenziale anche il pane toscano, meglio se artigianale a legna o comunque del tipo" Altopascio" che si trova nelle città ....

Si sconsiglia aggiunta di formaggio.....



venerdì 1 ottobre 2010

MERCATINI DI NATALE 2015-2016


Occasione di acquisti natalizi, ma anche di visite a città,musei,mostre. "Mercatini di Natale" - di tradizione in molte città e paesi in Europa, sono sempre più presenti e frequentati anche in Italia.
Gite vengono organizzate ovunque.
(nella foto:Verona,Mostra internazionale Presepi.)

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
Segnaliamo anche un sito specializzato con dettagli su centinaia di mercatini tradizionali in Europa ed Italiaqui/here

Altro sito con i Mercatini di Natale in tutta Italia, Regione per Regione qui/here


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Si ricordano alcune località in Italia,dove si svolgono mercatini od altre iniziative Natalizie:
ANDALO(Trento),
ROVERETO(Trento),

BOLZANO-BOZEN,
MERANO-MERAN (Bolzano),

BRESSANONE-BRIXEN (Bolzano),

BRUNICO-BRUNECK(Bolzano),

ARCO (Trento)

RANGO(Trento),

LEVICO TERME (Trento) 


BASSANO DEL GRAPPA 

CORTINA D'AMPEZZO(Belluno) 1
VIPITENO-STERZING (Bolzano)


TRENTO


VERONA 
Mercatini,presepi ed eventi a Verona,Garda,Villafranca,Bardolino,Bosco Chiesanuova,Soave,Corrubio di Negarine,Soave...

BUSSOLENGO(Verona) 

REGGIO EMILIA e provincia 

BOLOGNA

URBINO

NAPOLI

FIRENZE 


EMPOLI

LUCCA

PISA


ROMA


SIENA



In TOSCANA,tradizionali iniziative anche a:

Marradi,
Montevarchi
Montecatini Terme  e Pescia
Massarosa
Palazzuolo sul Senio
Firenzuola
Vicchio
Barberino di Mugello
Luco di Mugello
Ghivizzano
Procchio(isola d'Elba)